L’autostima migliora con una buona postura

Pilates a Milano

L’autostima migliora con una buona postura

L’autostima migliora con una buona posturacontrollo pilates
Gli scienziati della Marshall University in California hanno dimostrato che una buona postura riduce la sensibilità al dolore e migliora l’ autostima. Lo studio, pubblicato sul Journal of Experiment Social Psychology, ha sottoposto dei volontari a due test. Nel primo si doveva tenere una postura definita “dominante”, cioè con spalle dritte e sguardo alto: in questo caso la misurazione della soglia del dolore è risultata essere più alta rispetto a chi aveva una postura scomposta, così come pure più alto è  risultato il controllo dello stress. Nel secondo test si è cercato di capire quanto la postura possa incidere su un eventuale colloquio con un interlocutore: chi aveva una postura dritta ha manifestato spigliatezza e potere nei confronti dell’altra persona. Insomma nella schiena ben dritta e nello stare con il petto in fuori si celerebbe il segreto per stare bene anche di testa e di umore. Si avrà una migliore predisposizione allo sforzo fisico, un miglior rapporto con il proprio corpo e una prontezza ad utilizzare le proprie energie. Con la conseguenza inevitabile che migliorerà l’autostima e la fiducia in se stessi. Per chi poi è abituato a tenere la schiena dritta, prevenire i dolori conseguenti a chi fa un lavoro che porta a stare molte ore seduti e in piedi sarà più facile, per chi invece non è abituato è consigliato fare attività fisica e ginnastica posturale come il Pilates. La postura che si assume ha effetti specifici sul benessere psicologico, aumentando la capacità di relazionarsi con gli altri.

 

Luca
2 Comments
  • michy88
    Rispondi

    sono assolutamente d’accordo!!!! devo venire a fare un po di lezioni!!!

    6 settembre 2011 at 16:20
  • davide
    Rispondi

    un articolo azzeccatisssimo! il pilates praticato regolarmente ha ridotto notevolmente i miei dolori di schiena facendo un lavoro d’ufficio! dovrò tornare anche io a fare un pò di lezioni!

    14 ottobre 2011 at 15:23

Post a Comment